Chi siamo-null

Chi siamo

 Per poter dire “chi siamo”, dobbiamo inevitabilmente dire chi siamo stati

Per poter dire chi siamo statidobbiamo inevitabilmente dire con chi siamo stati e per chi siamo stati.

Ecco un breve curriculum dei membri dell’associazioneAndremo in ordine di apparizione nel mondo.


 
mod.Ale ALESSANDRO OTTAIANO. Pittore.

Nato a Napoli nel 1977

Vive a Manchester
Adolescente, frequenta l’Accademia delle belle Arti di Napoli.
Da questa esperienza inizia a dipingere su tela, su legno e su vetro.
Nel corso degli anni, grazie anche al suo lavoro, acquista una profonda conoscenza di colorimetria, di ottica e fotonica, divenendo un esperto dei colori e delle sue contrapposizioni.

Nel Giugno del 2015 tiene a Napoli la sua prima mostra di quadri all’interno del progetto “Parthenope”
Espone quattro dei suoi lavori:
Notturno retro’, Castel dell’Ovo (olio su tela) La Guapa (acrilico su tela) e Origini (tecnica mista su tela)

Nel Luglio del 2015 espone due opere alla “Mostra annuale Visual Art” di Manchester
Irwell River by night (acrilico su tela)
Millenium Bridge by night (acrilico su tela)
 
Nel Luglio del 2017 sempre a Manchester, collabora col gruppo “Guacamaya Latin Band” per la realizzazione di un video musicale esibendosi in un painting live.
Bossa Nova Musicians
 (acrilico su tela) è l’opera nata da questa esperienza.

Clicca qui per vedere il video



mod_(1)

LUIGI CREDENDINO. Attore-Autore- Regista teatrale.

Nato a Napoli nel 1982

Vive a Napoli
 

Da autodidatta, inizia giovanissimo a calcare le tavole dei palcoscenici. Attore poliedrico, inquieto, di grandissimo talento, riscuote fin da subito consensi di pubblico e critica.

Acquista la notorietà con il monologo teatrale L’infame, di Giovanni Meola, che avrà lunga vita (più di 150 repliche in tutta Italia) e per il quale vincerà il Premio Jovinelli nel 2006.

Nel 2013 debutta come autore al Piccolo Bellini di Napoli con la sua opera prima Munn’ e terz’ Munn’ una drammaturgia in versi sciolti in napoletano e di cui sarà anche attore protagonista.

Lavora con registi del calibro di Mario Gelardi, Fortunato Calvino, Giovanni Meola, Michele Danubio e Davide Iodice.

In ambito teatrale attualmente è in scena con due spettacoli di rilievo: Fuie Filumena, Fringe Festival di Torino e Mal'essere, riscrittura in napoletano dell’Amleto di Shakapeare, che ha debuttato al teatro San Ferdinando di Napoli. Con quest’ultimo spettacolo sarà anche al Piccolo di Milano.

In ambito cinematografico è protagonista di svariati cortometraggi tra cui Bando di Concorso per il quale riceve da Ettore Scola il premio “Angelo Infanti” come miglior attore protagonista e un lungometraggio: Nato a Casal di Principe di Bruno Oliviero.
Il romanzo omonimo, da cui è tratto il film, è basato su una storia vera.

Clicca qui per vedere il trailer di Mal'essere
Clicca qui per vedere il trailer di Fuje Filumena


 
mod_(2)MARIO FATICATO. Scrittore.

Nato a Napoli nel 1987

Vive a Napoli

 

Scrittore autodidatta. Inizia, dopo l’incontro con la poetessa Maria Rosaria Luongo (vincitrice del Premio di poesia “il Poliziano” di Siena, “il Portone” di Pisa “Valle di Vitalba” di Arcella) e sotto la sua guida, profondi studi sulle tecniche di scrittura sia narrative sia poetiche.

Nel 2014 pubblica la sua prima opera di narrativa “Favole”.

Nel 2015 partecipa al progetto “Parthenope”, insieme ad Alessandro Ottaiano, come autore e interprete di un poemetto in versi sciolti in napoletano, Canto Maledetto, ispirato alla tela “Sette Opere di Misericordia” di Caravaggio.

Nel 2017 per il Real Museo di Capodimonte è nuovamente autore nel progetto “Voci Fiammingoletane” (una lettura drammatizzata) con l’opera ‘O Mercato, un poemetto in versi sciolti in napoletano ispirato alla tela “Mercato di piazza” di Joachim Beuckelaer.

Ibs.it        Unilibro       Google Books       Wuz        Pic.it